Make confusion Silent is golden

Windows 10: visualizzare Hard Disk di rete e hard disk USB collegati al router

Problema

Impossibilità di visualizzare un HDD (hard disk) di rete collegato via USB al router mentre si riesce a visualizzare e ad accedere qualunque altro computer sulla rete LAN.

Descrizione e case study

Durante l’installazione del sistema operativo Windows 10 su una nuova macchina mi sono trovato ad abilitare la connessione alla rete tramite l’adattatore Wifi e a vedere immediatamente la mia rete LAN e ad avere una rassicurante connessione ad internet; il problema sembrava risolto ma dopo qualche ora ho scoperto che non ero in grado di accedere né ad hard disk di rete collegati via cavo Rj45 né ad hard disk di rete collegati via USB al router.
La prima reazione è stata quella di pensare che il router avesse applicato qualche filtro o ci fosse una configurazione sul firewall che stava bloccando la nuova macchina in quanto gli altri computer sulla rete vedevano ed accedevano correttamente agli hard disk.
Dopo un reset del router alle impostazioni di default e dopo avere disabilitato il firewall è stato necessario rivolgere l’attenzione ad altro in quanto nessuno deglil interventi appena descritti hanno avuto effetto positivo sulla configurazione.

Dopo una lunga ricerca (che deve sempre sempre essere effettuata in lingua inglese) è stato possibile determinare la ragione (le ragioni) del problema le cui soluzioni possono essere riassunte come segue.

Soluzione

1. Windows features

Cliccare sul pulsante Start.
Cliccare su Pannello di controllo.
Cliccare su Programmi.
Cliccare su Attiva o disattiva funzionalità di Windows.
Cercare all’interno della lista delle funzionalità la voce SMB ed aprire il sottomenu, abilitare le opzioni di client e server

2. Attivare accesso guest insicuro

Cercare in windows la finestra “editor Criteri di Gruppo locali”. Il modo più semplice è digitare, tramite il prompt dei compandi (Win + R), l’istruzione: gpedit.msc.
Nella finestra che si pare cercare l’abilitazione dell’accesso insicuro per il visitatore come da screenshot sotto.

Una volta applicati questi due interventi al sistema il problema risulta risolto.

Opzionalmente, qualora non sia sufficiente disabilitare l’utilizzo dell’IPv6 che è possibile trovare all’interno delle proprietà della connessione che utilizzate per accedere alla rete locale e remota.

Find out more