05.01.2016

Javascript

In una fase iniziale dello sviluppo web, alla fine degli anni ’90 scoprivamo il javascript come il linguaggio che prendeva in mano le redini dove l’HTML non poteva proseguire.
Era il caso in cui veniva dato un colore ad un oggetto e poi non lo si poteva più cambiare se non con una logica elementare come quella dell’over di css. Davamo una forma alle cose ma non le potevamo muovere una volta disegnate in HTML e come questi tanti altri esempi in cui il javascript ha permesso di spaziare in creatività e fantasia dove l’HTML non osava andare.

Ad un certo punto della sua storia arrivò jQuery e fu lo strumento attraverso il quale ci si poté rendere conto di quanto fosse alto il potenziale del linguaggio javascript in programmazione client side. Quello fun un momento straordinario in cui nacquero framework e librerie, prototipi e plugin attraverso i quali si scoprì che c’erano davvero poche case che non si potessero fare con javascript.

In seguito si volle sfondare un altro grande muro nella programmazione: la possibilità di rendere il javascript un linguaggio server-side e poterlo lavorare attraverso il modello MVC (Model – View – Controller) e fu allora che tutto fu possibile.

Da queste generazioni si è aperta la porta alla possibilità di sviluppare attraverso javascript praticamente tutto perfino app native iOS (Objective-C) e Android (Java) nonchè qqualunque tipo di webapp attraverso innumerevoli framework e ide.

Per ciò che concerne il javascript nello sviluppo includo la possibilità di sviluppare e programmare in:

  • javascript puro
  • jQuery
  • jQuery UI
  • AngularJS
  • NodeJS
  • Express
  • Sencha ExtJS
  • Sencha Touch

Sei nel contesto

Altri servizi:

Javascript

PHP

Menu