Il Lungotevere in un’estate di Roma

settings Dati Exif Exif Metadata ApertureFNumber:f/5.6 FocusDistance:4294967296.00m Model:NIKON D90 DateTime:2015:06:25 07:37:56 ExposureTime:1/250 ISOSpeedRatings:200 FocalLengthIn35mmFilm:30
Nota panorama: L'immagine che stai guardando è un panorama che è un'immagine composta da più fotografie e se clicchi sull'immagine potrai esplorarla con un visore che permette lo scorrimento orizzontale o verticale a seconda dell'orientamento del panorama

Passeggiare sul Lungotevere a Roma rimane uno dei momenti più belli che si possano trascorrere da soli o in compagnia in questa città senza tempo.

Ci sono momenti in cui il solco in cui è scavato il Lungotevere romano permette di dimenticare la città, tanto ci si trova in basso. Non solo la posizione permette questa sensazione. Anche l’assenza di rumore, o comunque la sua drastica riduzione di questo, a causa della posizione, può rendere un momento privo di tempo. A volte mi sono trovato di domenica pomeriggio a passeggiare con la macchina fotografica sulla sponda del Tevere e mi sono reso conto che avrei potuto confondere il mio tempo con quello che sarebbe potuto essere il tempo dei miei nonni. Non un rumore, non un segno di tecnologia, non un qualsiasi rimando ai nostri giorni. In lontananza una barca, una famiglia organizza un pic-nic, un ragazzo ed una ragazza passeggiano per mano. I gabbiani volteggiano sul fiume. Il cielo è illuminato di una luce tanto forte e silenziosa che è bianco agli occhi.

Il lungotevere è un tappeto di riflessi degli alberi che lo accompagnano dall’alto.

Mi sono chiesto che sensazione si possa provare a viver in una di quelle stanze la cui finestra guarda su un momento come questo. poi mi sono chiesto però, quante persone che sono in questa condizione hanno cuore da vivere questa città e questi momenti con lo stesso amore e la stessa passione. inconciliabili situazioni in cui non si raggiunge mai la pienezza, la completezza.

Torno al mio camminare, questa luce sul Lungotevere è la stanza di questo pomeriggio.

Menu
cancel