21.06.2015

Fotografia di interni

Fotografia di interni - Roma - Michele Settembre

Fotografia d’interni e fotografia architettonica, due contesti in cui la buona volontà non basta.

Anche l’attrezzatura necessaria e sufficiente sale leggermente di pretese, prezzo e qualità. Un’ottima macchina fotografica non è più sufficiente, è necessaria una lente grandangolare molto spinta, un 10mm, un 16mm, un 20mm, massimo un 24mm e poi sempre da tenere conto se si stia scattando in full-frame.
Altro strumento di lavoro di grande importanza è il flash o i flash. Uno strumento sufficientemente professionale offre la possibilità di scattare in manuale, automatico o TTL con comando remoto e possibilità di usare più flash in modalità “commander”. Una buona illuminazione negli interni è fondamentale per avere il controllo delle ombre ed offrire un realistico effetto di profondità e soprattutto per non lasciare angoli in ombra a rischio di dare quel forte spiacevole senso di macabro e buio.

Ho iniziato nel 2010 un breve corso di base per fotografia d’interni e successivamente ho partecipato ad una gara su Roma per la selezione di alcuni fotografi per scatti d’interno in appartamenti di lusso o particolarmente caratteristici. Selezionato al termine della competizione ho iniziato a scattare e a produrre alcuni book di fotografie d’interno.

L’esperienza è terminata nel 2013.

commenti

Menu
Scopri di più