Newsme - newsme.it

newsme, buone basi, quasi al via

Ridendo e scherzando si è andato componendo un buon core per l’aggregazione delle news da sorgenti dell’informazione.

Inizialmente era solo un desiderio quello di avere un modo semplice ed immediato per avere tutti gli aggiornamenti e tutte le ultime news aggiornate all’ultimo minuto. Una serie di fattori ha fatto si che una sera si mettesse insieme un po’ di codice per effettuare alcune semplici operazioni di “presa” degli articoli dalla rete e la loto categorizzazione automatica. Et voilà! il gioco è fatto (con qualcosina in più).

L’automazione è il 50% di un progetto web di successo, l’altro 50% è dato dalla capacità di prendere poco da molti, il tutto deve essere di grande ingegno e grande qualità. In questo modo si vuole applicare la regola alle sorgenti di dati inerenti all’informazione dal mondo: prendere pochi articoli importanti da molte sorgenti.

In questo modo si vuole poter mantenere integro il principio della pulizia e della fruibilità del serivizio: lasciarlo fuori da pubblicità e speculazioni (anche Facebook in fin dei conti si lasciato ridicolizzare e brutalizzare in questo ben noto percorso di commercializzazione).

Il principio è quello di dare un servizio completo e completamente gratuito, in un secondo momento aggiungere opzioni avanzate con un piccolo pagamento di un fee mensile di pochi centesimi di euro per ogni opzione che per un 50% alimenti nuovi sviluppi e per un 50% vada a finire in una reale buona causa.

Qualità e donazione, chi non vuole tutto questo? La ricetta deve essere sperimentata, la scintilla sarebbe un piccolo investitore o un piccolo sponsor che veda il potenziale di tutto questo e dia una spinta ad un movimento naturale di raffinamento e di ottimizzazione per cui ovviamente servirebbe qualche euro in più.

Sei un piccolo investitore o un piccolo potenziale sponsor? Visita newsme e poi mettiti in contatto con noi.

Menu
Find out more